20 luglio 1969, 49 anni fa l’uomo atterrava sulla Luna

Loading the player...
20 luglio 2018

Il 20 luglio del 1969, esattamente 49 anni fa, per la prima volta, un veicolo spaziale pilotato dall’uomo, toccava il suolo di un altro corpo celeste: la Luna. Erano le 20.18 (ora italiana) quando il modulo Lem “Eagle”, della missione Nasa Apollo 11, ai comandi di Buzz Aldrin, si posava sul suolo lunare sull’altipiano denominato Mare della Tranquillità.

Solo sei ore più tardi, prima il comandante, Neil Armstrong e poi il pilota Buzz Aldrin furono i primi esseri umani a mettere piede sulla Luna. “Un piccolo passo per un uomo, ma un gigantesco balzo per l’umanità” fu la frase pronunciata da Neil Armstrong mentre muoveva il suo primo passo sul suolo lunare, lasciando un impronta che resterà indelebile nella storia.

Armstrong e Aldrin restarono circa 21 ore sulla Luna di cui 2 ore e mezza fuori dall'”Eagle” che poi si ricongiunse con il modulo di comando “Columbia” in orbita lunare ai comandi di Michale Collins, per fare ritorno sulla Terra, dove la missione Apollo 11 si concluse il 24 luglio 1969.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Torna la paura a Londra, auto su folla a Westminster. Arrestato uomo originario delle Midlands


Commenti

E' stato costruito tra il 1963-1967

Tragedia a Genova, crolla il Ponte Morandi: decine vittime, si indaga per omicidio. I tecnici: “E’ stato progettato male”. Società Autostrade: “Non ci risulta che fosse pericoloso e che andava chiuso”

Si schiantano al suolo una trentina di auto e tre tir, decine i feriti. Il viadotto dell'autostrada A10 è nevralgico per il traffico della città ligure e sulla cui sicurezza si discute da anni i video/fotogallery