Dopo 30 anni la cerimonia degli Oscar senza conduttore

Dopo 30 anni la cerimonia degli Oscar senza conduttore
7 febbraio 2019

L’edizione 2019 degli Oscar non avrà un presentatore. Dopo 30 anni esatti L’Academy ha deciso che la serata del 24 febbraio 2019 sarà gestita da diversi ospiti che saliranno sul palco di volta in volta per annunciare i vincitori. La notizia è stata data da Abc Entertainment, la rete televisiva che trasmette l’evento. La decisione arriva dopo le polemiche suscitate dalle dichiarazioni omofobe (fatte in passato) di Kevin Hart, inizialmente scelto dall’Academy per presentare la cerimonia ma che si è poi ritirato. Non sarà un grosso ostacolo. Non è comunque la prima volta che la serata non avrà un conduttore. E’ accaduto nel 1939, ’42, ’48, ’69, ’70 e ’71, oltre all’89.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Tre anni fa, Zeffirelli scopri di essere discentente di Leonardo da Vinci


Commenti