Comunali, dopo 35 anni di amministrazione sarà ancora sindaco 

Comunali, dopo 35 anni di amministrazione sarà ancora sindaco 
Pietro Balestra
24 maggio 2019

Dal 1985 amministra il Comune di Villanova d’Albenga, borgo del savonese di 2700 anime, come primo cittadino o vicesindaco. E non e’ ancora arrivato a saturazione. Si ricandida e visto che non ha avversari e il consenso dei cittadini e’ alto portera’ ancora la fascia tricolore. Per farlo, domenica 26 maggio, dovrà solo battere l’astensionismo: se il 51% degli aventi diritto al voto andra’ alle urne sara’ ancora lui il sindaco.

E’ la storia di Pietro Balestra. Entrato in maggioranza nel 1985, dopo soli due mesi da vicesindaco venne “promosso” per le dimissioni del primo cittadino. Poi tre mandati da sindaco (1990, 1995 e 1999) e due da vice prima di tornare in sella nel 2014. Ora e’ pronto per il suo ottavo mandato con la lista “Torre e mura civiche”. “Sono orgoglioso di questa prospettiva, metto esperienza e competenza al servizio del paese”, ha detto. Dalla sua parte un’amministrazione oculata con la Tari che diminuisce da tre anni (nel 2019 previsto un calo del 12%), nessun mutuo e lavori pubblici per 4 milioni.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Aut aut Corte Strasburgo all'Italia: notizie sulla Sea Watch o agiremo


Commenti