Sotto accusa il “phubbing”, parlare controllando il telefono

Sotto accusa il “phubbing”, parlare controllando il telefono
16 maggio 2018

La pratica di parlare con qualcuno e nel contempo controllare i propri dispositivi elettronici, nota come phubbing, e’ sempre piu’ sotto la lente dei media americani. L’ultimo nell’ordine di tempo e’ Brides, rivista statunitense dedicata a donne in procinto di sposarsi, che nei giorni scorsi elencava una serie di raccomandazioni per evitare che il phubbing possa intralciare il rapporto col partner. Mentre il quotidiano Usa Today, qualche giorno prima, metteva in guardia dai danni alla salute. Tutto nasce da alcuni studi pubblicati nelle scorse settimane. Il primo, intitolato “The effects of “phubbing” on social interaction” (Gli effetti del phubbing sull’interazione sociale), ha scoperto che questa pratica, facendo sentire le persone che la subiscono escluse e ostracizzate, minaccerebbe 4 bisogni fondamentali (il senso di appartenenza, l’autostima, i concetti di controllo ed esistenza significativa). E come pratica sarebbe particolarmente dannosa perche’ molto diffusa e ripetuta. “Questa ricerca – scrivono gli autori – sottolinea l’importanza del phubbing come moderno fenomeno sociale che necessita di essere ulteriormente studiato”.

Leggi anche:
Il "Viagra dell'Himalaya" a rischio per il riscaldamento globale

Negli ultimi anni e’ infatti cresciuta l’attenzione per studi che esaminassero il ruolo e gli effetti dei dispositivi mobili sulle interazioni a tu per tu. Ancora, una ricerca ripresa sui media a febbraio, intitolata “Smartphone use undermines enjoyment of face-to-face social interactions” (L’uso degli smartphone mina il piacere di interazioni faccia a faccia), sconsigliava l’utilizzo dei telefoni a tavola, deleteri per la cena ma anche per i commensali. Il ‘phubbing’ mina anche le relazioni di copia. Studi precedenti – ad esempio Partner phubbing and depression among married Chinese adults: The roles of relationship satisfaction and relationship length (Phubbing del partner e depressione tra adulti cinesi sposati: il ruolo della soddisfazione e della durata della relazione) – avevano gia’ mostrato come il phubbing avesse un impatto negativo sui rapporti interpersonali. Quanto proprio al termine di ‘phubbing’, la parola, gia’ in uso da alcuni anni, nasce dall’unione di phone e snubbing (ignorare), e significa l’atto di ignorare qualcuno in un contesto sociale guardando il proprio telefono invece di prestare attenzione.

Leggi anche:
Il "Viagra dell'Himalaya" a rischio per il riscaldamento globale

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti