Accusati di avere rapito dei minori, la folla li lincia e li uccide. Ma l’accusa probabilmente era falsa

Loading the player...
17 ottobre 2018

L’accusa, non confermata e molto probabilmente falsa, era di avere rapito dei bambini. La folla ha deciso di linciarli e tre persone – due uomini e una donna – sono morte in Ecuador. Quando sono stati portati in una caserma nella città sud-occidentale di Posorja, la gente ha sopraffatto gli agenti e iniziato a picchiare i detenuti con pietre e bastoni fino ad ucciderli.

Alcune immagini della violenta aggressione sono finite sui social network. La folla inferocita ha anche bruciato un taxi e sei moto, mentre tre poliziotti sono rimasti feriti. Invano, gli agenti hanno tentato di spiegare ai presenti che i sospettati non avevano rapito alcun bambino, ma erano accusati di avere sottratto soldi e telefonini.

Leggi anche:
Cristiano Ronaldo torna ad allenarsi col Portogallo

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti