Al MoMA di New York 111 capi iconici che hanno fatto la storia

Loading the player...
30 settembre 2017

Moda usa e getta, collezioni che sovrappongono, il fashion system ci ha abituati a cambiamenti velocissimi e grandi ritorni. Ci sono però abiti che sono senza tempo e che sono diventanti delle icone che non tramontano. Il MoMA di New York ha voluto celebrare 111 capi d’abbigliamento che hanno fatto la storia con la mostra “Items: Is Fashion Modern?”. “E’ parecchio che il MoMA non si occupava di moda con una mostra, l’ultima è stata nel 1944, ma la moda è un’interfaccia fondamentale per il design. E’ ciò che usiamo quotidianamente, è alla base delle nostre scelte, per questo è un’esposizione incredibilmente attuale” spiega Michelle Millar Fischer, curatrice della mostra. Una rassegna che racconta la forza di 111 capi tra abiti e accessori in grado di resistere all’usura del tempo e di raccontare i tempi, scandendo il ritmo della moda che cambia. Tra i capi esposti ci sono anche sei prodotti italiani a cominciare dall’abito nero “spillato” di Versace del 1994. Ma ci sono anche maglie e scarpe da ginnastica che hanno rivoluzionato il mondo dello sport o la celebre Birkin, la borsa prodotta da Hermès, che viene realizzata interamente a mano e che è stata dedicata all’attrice inglese Jane Birkin. Infine c’è il bikini accanto al Burkini: due modi completamente diversi di vivere il corpo femminile al mare.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi anche:
Bambino vittima bullismo cerca di darsi fuoco a scuola

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti