Al via la 72esima edizione del festival di Cannes

Al via la 72esima edizione del festival di Cannes
14 maggio 2019

Il famoso red carpet viene srotolato sulla Montée des marches, la mitica scalinata sulla quale saliranno da questa sera i protagonisti del 72esimo festival di Cannes, in programma fino al 25 maggio. Sarà il film di Jim Jarmush “I morti non muoiono” ad aprire il festival stasera. La giuria quest’anno è presieduta dal regista messicano Alejandro Gonzàlez Inàrritu. In concorso per l’Italia “Il traditore” di Marco Bellocchio, con Pierfrancesco Favino nel ruolo di Tommaso Buscetta, il “boss dei due mondi” diventato poi il primo grande pentito di mafia. Questa settimana sono attese sulla Croisette circa 40.000 persone da tutto il mondo, tra cui 5.000 giornalisti e operatori dei media.

I NUMERI DEL FESTIVAL 

Mancano poche ore al via ufficiale della 72° edizione del Festival di Cannes. La manifestazione aprirà con la proiezione per i 2.300 ospiti del Grand Théatre Lumière di “The Dead don’t die”, film in concorso di Jim Jarmusch con Bill Murray, Adam Driver, Tilda Swinton, Chloë Sevigny, Steve Buscemi, Tom Waits e Iggy Pop. E mentre sulla Croisette fervono gli ultimi preparativi per quella che si annuncia un’edizione piena di contenuti e glamour, il Festival diffonde i primi numeri ufficiali: 1.845 film presentati nella sezione in concorso e 39 i Paesi rappresentati.

Grande attenzione alle quote rosa nell’ambito delle quattro giurie, a cominciare da quella della Selezione Ufficiale presieduta da Alejandro Gonzalez Inarritu che si compone di 4 donne e 4 uomini: la regista italiana Alice Rohrwacher, l’attrice statunitense Elle Fanning, l’attrice e regista del Burkina Faso Maimouna N’Diaye e la regista statunitense Kelly Reichardt, al cui fianco lavoreranno i registi e sceneggiatori francesi Enki Bilal e Robin Campillo, il produttore greco Yorgos Lanthimos e il regista polacco Pawel Pawlikowski.

Leggi anche:
A Salisburgo le finali mondiali degli aeroplanini di carta

Per la giuria di Un Certain Régard presieduta da Nadine Labaki e quella di Caméra d’Or del presidente Rithy Panh ci sono due donne e due uomini mentre tre uomini e una donna compongono quella di Cinéfondation e Cortometraggi presieduta da Claire Denis. Le donne registe presenti a Cannes sono 20 (9 in più rispetto al 2018): 4 partecipano nella Selezione ufficiale, 8 in Un Certain Regard, 3 in Special Screenings e 5 nella Short Film Competition. Delle quasi mille persone impiegate nel team di lavoro del Festival (esattamente 468 donne e 506 uomini) sono 109 quelle che vi lavorano tutto l’anno, di cui 66 donne, che corrisponde al 61 per cento. Tra le celebrities avvistate in queste ore: Selena Gomez, Amber Heard, Alessandra Ambrosio, Eva Longoria, Gong Li e l’attrice del film di apertura Chloe Sevigny.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti