Alberto è il vincitore dell’edizione 2019 di Amici: “Ora non mi ferma piu’ nessuno”

Alberto è il vincitore dell’edizione 2019 di Amici: “Ora non mi ferma piu’ nessuno”
Maria De Filippi e il vincitore Alberto
26 maggio 2019

Il cantante Alberto e’ il vincitore dell’edizione 2019 di Amici, il talent di Canale 5, condotto da Maria De Filippi. Nel confronto finale ha battuto la collega Giordana (Premio della Critica). Terzo il ballerino cubano Rafael, davanti al collega Vincenzo. Alberto Urso (anche Premio Tim), tenore di 21 anni nato a Messina, e’ laureato in canto lirico al Conservatorio di Matera. Polistrumentista, Suona il pianoforte, il sax e la batteria. In passato aveva gia’ tentato di conquistare per due volte un posto nella scuola di Canale 5.

Dunque, Alberto e’ il vincitore (annunciato) di Amici 2019. “Ora non mi ferma piu’ nessuno”, dice il giovane tenore siciliano coi suoi 21 anni, la faccia pulita, gli occhi chiari che hanno fatto impazzire schiere di ragazzine, i tatuaggi sul braccio e l’aria ingenua, e’ riuscito nell’impresa di svecchiare il mondo lirico, avvicinarlo ai giovani e sdoganarlo dai soliti cliche’. “Io sono un cantante lirico, ma non so dove mi portera’ il futuro: opera, cross over, pop… vorrei fare tutto e provero’ a fare tutto”, racconta emozionato, poco dopo la finale che lo ha visto vincere su Giordana e con la coppa accanto a se’. I suoi ascolti, spiega, spaziano da Luciano Pavarotti a Cesare Cremonini, passando per Jose’ Carreras, Placido Domingo, Andrea Bocelli, Jovanotti, i Queen.

“Non bisogna avere pregiudizi: se la musica e’ fatta bene e’ bella tutta. L’importante e’ farla con molta passione”. La sua soddisfazione piu’ grande e’ aver portato la lirica in tv. “Sono un esempio. La lirica sta perdendo posizioni rispetto ad altri generi e io sono felice di averla avvicinata ai giovani. Devo ancora studiare tanto, perche’ non bisogna fermarsi mai, ma io continuero’ a portare questo messaggio ai ragazzi”, dice ancora, dedicando la vittoria alla nonna: “da lassu’ saraa’ felicissima”. Prima della vittoria, aveva gia’ provato ad entrare due volte nella scuola di Amici: sempre rispedito al mittente. “Evidentemente non era il mio momento, non ero pronto. Un ‘no’ non e’ una barriera che si chiude: bisogna avere tanta determinazione e non mollare mai”.

Leggi anche:
"Sono solo fantasmi", una horror comedy Christian De Sica
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti