Allegri perdona Dybala. “Ora sistemiamo la difesa”

Allegri perdona Dybala. “Ora sistemiamo la difesa”
L'allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri e il fuori classe, Paulo Bruno Exequiel Dybala
9 febbraio 2019

Le scuse di Dybala per aver abbandonato la panchina nel finale della partita contro il Parma, ma anche il recupero imminente della BBC (Bonucci-Barzagli-Chiellini), sono le note positive in casa Juventus su cui costruire il match contro il Sassuolo. Dopo due partite tra Coppa Italia e campionato senza vittorie e con sei gol al passivo, un record negativo per “la squadra che ha 60 punti e la miglior difesa del campionato”, Allegri vuole “una prestazione seria” dai suoi, in attacco e migliorando la fase difensiva: “Una volta sistemata la fase difensiva saremo pronti per il finale di stagione”. Tanto piu’ che la “condizione fisica e’ in crescita”, altro aspetto positivo in vista della partita del 20 febbraio contro l’Atletico a Madrid: “Prima pero’ dobbiamo vincere con il Sassuolo per tenere a distanza il Napoli, mancano ancora tante partite”.

Dovrebbe iniziare dalla panchina Paulo Dybala, il cui caso e’ rientrato dopo il confronto in settimana: “Ha chiesto scusa come era giusto che facesse da ragazzo intelligente qual e’ – conferma Allegri -. La societa’ gli ha dato la maglia numero 10 e gli ha affidato una responsabilita’ importante, quando manca Chiellini e’ il capitano”. Eppure domani, nonostante i dubbi sulla sua presenza – “sono indeciso tra lui e Bernardeschi” -, la fascia di capitano non e’ scontata per la ‘Joya’: “Devo ancora decidere se giochera’ e se avra’ la fascia”. Un maggior senso di responsabilita’ non sarebbe inopportuno secondo Allegri, tanto piu’ in questo momento “molto importante per la stagione, in cui bisogna essere al massimo fisicamente ma anche mentalmente”: ecco perche’ Douglas Costa, criticato per avere partecipato alla festa di Neymar a Parigi poche ore dopo un incidente stradale sulla A4 Torino-Milano, non e’ un caso, ufficialmente, anche se le parole di Allegri – “e’ giusto che si divertano, ma devono essere bravi a gestirsi” – suonano come una mezza strigliata.

Leggi anche:
Sarri è ormai isolato, verso l'addio dal Chelsea

La notizia migliore per il tecnico, “il titolo bello” usando una sua espressione, e’ il ritorno di Chiellini e Bonucci gia’ dalla prossima settimana e quello imminente di Barzagli: “La prossima settimana ritorna la BBC, Bonucci e CHiellini rientrano in gruppo, mentre Barzagli si allenera’ con la squadra e sara’ a disposizione per la Champions o subito dopo”. Il dubbio Dybala condiziona anche il centrocampo, con Khedira pronto nel caso in cui Allegri si affidi a Bernardeschi e la coppia Emre Can-Bentancur pronta a contendersi una maglia nel caso in cui il fantasista argentino parta dall’inizio: “Con il Sassuolo mi aspetto una partita difficile se non saremo bravi a far girare la palla. In difesa puo’ giocare De Sciglio con Caceres, Rugani e Alex Sandro. In porta tornera’ Szczesny”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti