Allo zoo di Parigi arriva il “blob”

Loading the player...
21 ottobre 2019

Allo Zoo di Parigi è in arrivo un nuovo inquilino, il “blob”. Di color giallo brillante, simile a una muffa, questo organismo unicellulare, senza cervello, esiste in tutto il mondo, si muove, mangia, ecc. In realtà il nome scientifico è “physarum polycephalum” e prospera in ambienti ombreggiati, freschi e umidi, come i tronchi degli alberi. Gli studiosi ancora si interrogano se sia più un fungo o un animale; quello che è certo è che non ha nulla a che vedere con il film horror “Fluido mortale” (The Blob) del 1958, che ha avuto un sequel e un remake negli anni ’70 e ’80, ma è la prima volta che viene presentato al pubblico. Curiosa la sua “intelligenza” per un essere unicellulare. Sembra, infatti, che sia particolarmente abile nell’esplorare labirinti, senza ripassare sui percorsi già effettuati.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Parmitano guiderà l'Eva più difficile dopo quella su Hubble


Commenti