Giro di vite di Trump sulla Green Card, 900mila rischiano permanenza Usa

Giro di vite di Trump sulla Green Card, 900mila rischiano permanenza Usa
13 agosto 2019

Giro di vite sulla Green Card. L’amministrazione Trump vuole concedere la residenza permanente solo agli stranieri in grado di vivere senza gli aiuti statali. Per questo, il governo ha presentato una norma, che entrerà in vigore da ottobre, che permetterà ai funzionari federali di negare la cosiddetta ‘Green Card‘ agli immigrati che beneficiano, o potrebbero sul breve termine beneficiare del welfare statunitense, dai buoni pasto ai voucher le case. “Il principio che ci guida è un vecchio valore americano, ed è quello dell’autosufficienza” ha commentato Ken Cuccinelli, direttore pro tempore degli U.S. Citizenship and Immigration Services (USCIS).

“È un principio centrale – il Sogno americano stesso – ed è una delle cose che ci contraddistinguono, centrale nella storia degli Stati Uniti”. Il piano è frutto della mente di Stephen Miller, il consigliere del presidente Donald Trump conosciuto per le sue posizioni contro i migranti, che sta già lavorando per ridurre ulteriormente il numero di stranieri accettati nel Paese ogni anno. La nuova norma rende più facile la possibilità di definire uno straniero come “carico pubblico”, impedendogli così di ottenere la residenza permanente. Il principio vigente, secondo le leggi sull’immigrazione, è proprio che uno straniero non sia un “peso” per i contribuenti statunitensi.

La nuova norma prevede anche che le autorità possano impedire l’ingresso negli Stati Uniti alle persone non in grado di garantire che non useranno mai i programmi federali di assistenza sociale, come il Medicaid; la novità potrebbe impedire a circa 900.000 immigrati regolari attualmente nel Paese di richiedere la ‘Green Card’. Secondo una analisi del Migration Policy Institute, oltre 4 milioni di persone senza diritto di residenza permanente nel 2018 facevano parte di famiglie che usufruiscono dei benefit SNAP, in pratica dei buoni pasto come misura di welfare. Oltre 39 milioni di persone facevano parte del programma SNAP a giugno 2018.

Leggi anche:
Di Maio aspetta Conte e avverte: ora le carte le diamo noi
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti