Ancelotti, faremo bene il prossimo anno

Ancelotti, faremo bene il prossimo anno
Carlo Ancelotti
19 aprile 2019

“La partita e’ durata trenta minuti. Abbiamo avuto due opportunita’ per segnare, ma non ci siamo riusciti. Negli ultimi due mesi abbiamo perso lucidita’, siamo piu’ prevedibili e quindi abbiamo difficolta’ nella finalizzazione”. Cosi’ Carlo Ancelotti, intervistato da Sky, nel dopopartita di Napoli-Arsenal. Ma cosa e’ successo a Insigne dopo la sostituzione? Non ha gradito qualche fischio del pubblico? “Era dispiaciuto per l’andamento della gara, ci credeva come tutti – risponde l’allenatore del Napoli -. La sua reazione non e’ legata alla sostituzione”. Poi il punto sulla stagione che rimane: “Ora puntiamo a chiudere al secondo posto. Faremo meglio nel prossimo anno. Il momento della stagione e’ particolare, ma capita a tutti, in questo periodo, di non essere al massimo”.

Ma perche’ le italiane in Europa non vanno avanti? “Conta il fatto che le societa’ estere abbiamo un fatturato molto alto e possano avere i migliori giocatori – spiega Ancelotti -. Sono sorpreso che la Juve non sia in semifinale di Champions, ma e’ un caso. Noi abbiamo puntato sui giovani come Meret, che oggi ha fatto un errore di gioventu’ e di Fabian Ruiz”. Quindi com’e’ il bilancio del Napoli di Ancelotti? “Molto positivo – risponde -. C’e’ un gruppo serio, rispettoso, una societa’ che mi tutela, sono contento e penso che costruiremo qualcosa di importante nel prossimo anno. Le chiacchiere sul mio rendimento le porta via il vento”.

Leggi anche:
Il Giro d'Italia approda nel "cuore" della Pianura Padana

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti