Anche Mastercard, Visa, eBay e Stripe lasciano la Libra

Anche Mastercard, Visa, eBay e Stripe lasciano la Libra
12 ottobre 2019

Il progetto di criptovaluta di Facebook, la Libra, perde altri pezzi. Dopo PayPal anche Mastercard, Visa, eBay e la società di pagamenti Stripe hanno deciso di tirarsi fuori dal progetto. Secondo quanto riferito dal Wall Street Journal la decisione, che rappresenza un duro colpo per la criptovaluta del fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg, arriva dopo le preoccupazioni espresse dalle autorità di regolazione e dalle banche centrali nei confronti del progetto, in particolare in merito al fatto che possa essere uno strumento per riciclaggio di denaro.

Lo stesso fondatore e ad del social network, Zuckerberg, andrà in audizione davanti alla commssione sui Servizi finanziari negli Usa il 23 ottobre proprio per parlare della Libra e del suo lancio. In una dichiarazione ufficiale eBay ha detto comunque di “rispettare” il progetto ma che tuttavia “eBay ha preso la sua decisione di non andare avanti come membro fondatore. In questo momento siamo concentrati sul lancio dei sistemi di pagamento di eBay per i nostri clienti”. Un portavoce di Stripe ha spiegato invece che “la Libra ha il potenziale” per rendere i pagamenti più semplici a livello globale. “Seguiremo da vicino i progressi e restiamo aperti a lavorare con l’associazione Libra in una fase successiva”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Figlio Salvini su moto acqua, pm chiede l'archiviazione


Commenti