Anci Sicilia contro le trivellazioni: Governo e Ars non tacciano

11 novembre 2014

“Il Governo e l’Assemblea regionale non possono continuare a tacere, non parlare e non vedere di fronte alla vastissima mobilitazione contro le trivellazioni e il decreto Sblocca Italia. L’AnciSicilia confida nella sensibilita’ della IV Commissione Ars per sollecitare il Governo regionale e bloccare questo ennesimo atto di vandalismo a danno della Sicilia e del suo sviluppo sostenibile”. Lo ha detto Leoluca Orlando, presidente dell’AnciSicilia, riferendosi alla battaglia contro le trivellazioni petrolifere, intrapresa con il contributo di numerose associazioni ambientaliste, per difendere le coste della nostra Isola. Dopo essere stata capofila nel ricorso al TAR (depositato nel mese di settembre) e aver patrocinato la manifestazione svoltasi lo scorso ottobre sulla nave di Greenpeace a Licata, l’AnciSicilia ritiene importante continuare a rivestire un ruolo di rilievo in questa vicenda, in piena sintonia con i comuni interessati, ovvero Gela, Butera, Licata, Agrigento, Palma di Montechiaro, Acate, Vittoria, Ragusa, Santa Croce Camerina, Scicli.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Gualtieri debutta in Europa da ministro: "Sì a regole ma flessibilità". Ma Dombrovskis avverte...


Commenti