Apple lancia iPhone X, ma non convince del tutto il mercato

Loading the player...
13 settembre 2017

Non ci sono state sorprese e neppure l’appello al “one more thing”, che ripeteva sempre Steve Jobs, ha aiutato Apple a stupire. Nel decimo anniversario di iPhone il gruppo ha presentato come atteso da giorni due nuovi modelli: iPhone 8 e iPhone 8 Plus, che sono un aggiornamento di iPhone 7, e – per il decennale – iPhone X, definito dall’amministratore delegato, Tim Cook, “il futuro degli smartphone”. Anche le caratteristiche (riconoscimento facciale, carica wireless, assenza del tasto home) erano state anticipate nelle scorse settimane. Insieme ai nuovi iPhone, Apple ha presentato il nuovo Apple Watch, Series 3 che permette anche la connessione alla rete cellulare. E ancora la nuova versione di Apple TV con risoluzione 4K e HDR. Ma neppure queste novità hanno sostenuto il titolo che in questo momento viaggia in ribasso dello 0,8%. A preoccupare gli investitori sono da una parte l’assenza di novità, dall’altra (e soprattutto) il ritardo nelle consegne di iPhone X, che arriverà il 3 novembre, dando credito alle voci uscite la settimana scorsa sui ritardi nella produzione. iPhone X: addio al tasto home, schermo da 5,8 pollici e riconoscimento facciale La grande novità è l’iPhone speciale per il decennale del telefonino di Apple. IPhone X abbandona per la prima volta il tasto home e trasforma la superficie anteriore in un unico schermo da 5,8 pollici con tecnologia Oled e super retina.

Leggi anche:
Insulti e minacce di morte perché "negro", ma Karamba Diaby non molla. E il deputato africano si ricandida

Inoltre iPhone X ha Face ID, il sistema di riconoscimento facciale, grazie alla presenza di camere, luci e proiettori in grado di riconoscere il nostro volto. Infine potrà essere ricaricato senza cavo grazie alla tecnologia wireless. Apple ha migliorato anche le prestazioni delle camere e ha introdotto una funzione in grado di scattare ritratti dei volti ad altissima qualità. Sarà disponibile in due colori, Space Grey e Silver, e avrà un costo di partenza di 999 dollari per la versione da 64 GB. – iPhone 8 e iPhone 8 Plus: wireless IPhone 8 e iPhone 8 Plus rappresentano la continuazione delle linee di telefonini lanciate da Apple tre anni fa con l’introduzione di iPhone 6. Le misure dello schermo restano di 4,7 e 5,5 pollici, i colori diventano tre (Space Grey, Silver e Gold) e anche la parte posteriore del telefono è di vetro (come del resto anche iPhone X). I nuovi iPhone 8 si potranno caricare con tecnologia wireless. Solo il Plus avrà la funzione per migliorare i ritratti, mentre iPhone 8 continua ad avere una sola camera posteriore, cosa che ha deluso molti analisti. I prezzi: si parte da 699 dollari per il modello di iPhone 8 da 64 GB e si arriva a 849 dollari per quello da 256 GB. IPhone 8 Plus costa cento dollari in più. Il costo è più alto del modello presentato lo scorso anno, il 7, che partiva da 649 dollari.

Leggi anche:
In mano ad Apple, Amazon e 28 colossi gran parte debito

Apple Watch Series 3 Oggi Apple ha presentato anche la nuova serie di orologi. La grande novità e la possibilità di collegarsi alla rete cellulare. In questo modo si può lasciare a casa iPhone e usare Apple Watch per ricevere telefonate. I costi: la Series 3 GPS + cellular parte da 399 dollari. Apple TV 4K Il gruppo ha anche fatto un nuovo passo in avanti con Apple TV, introducendo la versione da 4K con risoluzione ultra HD e tecnologia HDR. Il costo rimane come quello della vecchia Apple TV, 179 dollari. Secondo gli analisti si tratta di un modo per avvicinarsi ancora di più a Hollywood in vista del lancio di produzioni originali nei prossimi anni. Steve Jobs Theater e la celebrazione del “genio” Ma la presentazione del decimo anniversario di iPhone ha avuto anche una forte carica simbolica. Sia all’inizio che alla fine l’amministratore delegato Tim Cook ha citato Steve Jobs, “il genio” di Apple che incitava le persone “a creare qualcosa di stupendo e a presentarlo al mondo”. Per Cook “Apple continuerà a innovare mantenendo al suo interno lo spirito di Steve che è il Dna di Apple”. L’evento di oggi è iniziato con la canzone Love Is All You Need dei Beatles mentre le telecamere presentavano il nuovo Steve Jobs Theater all’interno di un campus che proprio dieci anni fa “Steve aveva iniziato a disegnare”, ha detto Cook, dando inizio all’evento.

Leggi anche:
Si scioglie e "ribolle" il sangue di San Gennaro. Sepe, grati al Signore per sua bontà verso i napoletani



Commenti