Aras, ecco il sistema di assistenza guida per moto

Loading the player...
8 novembre 2018

Continental presenta a Eicma il nuovo sistema di sicurezza e di assistenza alla guida per le due ruote denominato Aras (Advance Rider Assistance Systems), che deriva dall’Adas (Advance Driver Assistance Systems) pensato invece per le auto.

In pratica, come ha spiegato Alessandro Cataldi, account manager di Continental, si tratta di due radar: uno montato nella parte posteriore della moto e uno nella parte anteriore che servono a diversi scopi come, ad esempio, il controllo dell’angolo cieco (blind spot detection), l’adattamento automatico della distanza (adaptive cruise control) la segnalazione di possibili collisioni (front collision warning) e assistenza alla frenata (emergency brake assistance). A completare il sistema una telecamera montata nella parte anteriore per il riconoscimento dei cartelli stradali e per regolare automaticamente l’intensità dei fari.

Leggi anche:
CopenHill, il termovalorizzatore con pista da sci di Copenhagen

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti