Atletica, 6 atleti italiani sospetti per doping tra il 2001 e il 2012

Atletica, 6 atleti italiani sospetti per doping tra il 2001 e il 2012
4 agosto 2015

atletica-300x169Ci sarebbero sei italiani nella lista degli atleti medagliati sospettati di aver fatto uso di sostanze dopanti tra il 2001 ed il 2012 rilanciata dalla tedesca Ard e dal britannico Sunday Times. I due media sarebbero venuti in possesso dei risultati dei test attribuibili a 12000 prelievi di sangue nel suddetto periodo effettuati su 5.000 atleti. Gli stessi media hanno gettato ombre e manifestato sospetti su un terzo delle medaglie tra Olimpiadi e mondiali tra il 2001 ed il 2012. Il presidente del Cio, Thomas Bach, da Kuala Lumpur ha promesso tolleranza zero nei casi di positività. Così come Sebastian Coe candidato forte alle prossime elezioni della Iaaf del 19 agosto. Nella classifica degli eventi con medagliati sospetti per numero di casi comanda Helsinki 2005 con 21 casi. Seguono i mondiali di Osaka del 2007 (20), l’Olimpiade di Pechino del 2008 (19). Quanto alle Nazioni, cinquantacinque quelle coinvolte, la Russia ha 30 casi davanti ad Ucraina con 28 e Turchia 27. Italia al ventottesimo posto con 6 casi come la Germania.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Usa 2020, l'Obamacare infiamma e divide la corsa dei Democratici


Commenti