Attacchi sul web a Mattarella, indaga la Procura di Roma

Attacchi sul web a Mattarella, indaga la Procura di Roma
4 agosto 2018

La Procura di Roma indagherà in merito agli attacchi su web e social fatti al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, dietro cui ci potrebbero essere dei troll russi, secondo quanto rivelato da un quotidiano americano nei giorni scorsi.

L’accertamento giudiziario nella Capitale sarà seguito dal pool di magistrati che si occupa dell`antiterrorismo e di reati in danno dello Stato. A piazzale Clodio, in tal senso, è attesa un`informativa della polizia postale. La vicenda riguarda ciò che è avvenuto la notte tra il 27 e il 28 maggio scorso, proprio nelle ore in cui Mattarella espresse il suo “no” alla candidatura di Paolo Savona come ministro dell`Economia.

Leggi anche:
M5s irritato per condizioni Zingaretti, stasera assemblea gruppi

Secondo quanto denunciato da centinaia di nuovi profili sui social network, tutti riconducibili ad un`unica origine, pubblicarono migliaia di messaggi di insulti e di inviti alle dimissioni nei confronti del Capo dello Stato. Di questa vicenda si occuperà lunedì anche il Copasir, con l`audizione del Dis, Alessandro Pansa.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti