Azzurrini superstar, tre gol e lezione a Spagna

Azzurrini superstar, tre gol e lezione a Spagna
Federico Chiesa © figc.it
17 giugno 2019

Rimonta azzurra e buona la prima. L’Italia batte 3-1 la Spagna all’esordio nel Gruppo A degli Europei Under 21. A Bologna, la selezione del ct Di Biagio si impone in rimonta grazie alla doppietta di Chiesa (36′ e 64′) e al rigore di Pellegrini (82′), che ribaltano il vantaggio iberico. La Spagna sblocca il risultato al 9′ con una perla di Ceballos, che fa centro da 25 metri con uno splendido destro a giro. Le furie rosse dettano legge e sfiorano subito il raddoppio con una percussione dell’ispiratissimo Ceballos, che semina il panico nell’area azzurra ma non trova compagni puntuali all’appuntamento per il tap-in. L’Italia si scuote, torna in partita e pareggia i conti al 36′.

Chiesa sale in cattedra, sfonda sulla fascia sinistra e da posizione defilata fulmina Simon, non impeccabile nella copertura del primo palo. La ripresa si apre con un’occasione per parte: il solito Chiesa sfiora il palo con un rasoterra al 50′, Soler impegna Meret da fuori al 55′. L’equilibrio salta al 64′. Orsolini avvia la manovra, Cutrone tiene vivo il pallone e Barella lo offre a Chiesa per l’appoggio decisivo: 2-1. Il sipario cala all’82’, quando Soler affossa Pellegrini nell’area spagnola. Rigore, che il centrocampista della Roma trasforma: 3-1 e game over. L’Italia si gode il successo di prestigio e si prepara ad affrontare a Bologna mercoledì la Polonia, che ha debuttato superando il Belgio 3-2.

DI BIAGIO “Sapevamo cosa ci aspettava dal punto di vista del pubblico, e’ fantastico. Abbiamo iniziato male, abbiamo sofferto molto il loro palleggio. Poi siamo usciti fuori, abbiamo avuto una reazione incredibile. Complimenti ai ragazzi”: cosi’ il tecnico dell’Under 21, Luigi Di Biagio, commenta il successo degli Azzurrini nella gara d’esordio contro la Spagna. E’ una vittoria importantissima – ha aggiunto – ma c’e’ da migliorare ancora. Chiesa? Non ho parole, era lui che trascinava e non io”.

Leggi anche:
De Ligt: "Voglio vincere tutto coi bianconeri"

CHIESA “Oggi si e’ vista una grande Italia, abbiamo sofferto per piu’ di 20 minuti il loro gioco, poi siamo stati bravi a reagire. Questo e’ un gruppo che non molla mai, ma ora la testa va gia’ alla prossima partita che e’ ancora piu’ importante”, si e’ espresso cosi’ Federico Chiesa al termine di Italia-Spagna. “Vogliamo dare tutto per questa maglia, siamo un gruppo unito. La doppietta? Dedicata alla mia famiglia, alla mia ragazza e a tutte quelle persone che mi vogliono bene e mi stanno sempre vicino”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti