Banca Carige, approvato decreto-legge a tutela risparmiatori. Pd: “Soldi pubblici per salvare banche, Lega-M5s come governi precedenti”

Banca Carige, approvato decreto-legge a tutela risparmiatori. Pd: “Soldi pubblici per salvare banche, Lega-M5s come governi precedenti”
7 gennaio 2019

Il Consiglio dei ministri ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti su Banca Carige e a tutela della clientela e dei risparmiatori. In particolare, viene prevista la possibilita’ per la banca di accedere a forme di sostegno pubblico della liquidita’ che consistono nella concessione da parte del Ministero dell’economia e delle finanze della garanzia dello Stato su passivita’ di nuova emissione ovvero su finanziamenti erogati discrezionalmente dalla Banca d’Italia.

Leggi anche:
Di Maio: "Lino Banfi rappresenterà l'Italia all'Unesco". Ed è polemica

In stretto raccordo con le istituzioni comunitarie, le garanzie previste saranno concesse nel pieno rispetto della normativa in materia di aiuti di Stato. All’attacco le opposizioni. Ma gli altri non erano il “governo delle banche”? Domani giornataccia per i giornalisti obiettivi: chissà se qualcuno in Rai li chiamerà su questo blitz notturno”, chiosa il deputato del Partito democratico, Michele Anzaldi, segretario della commissione di Vigilanza Rai.

Nel Dl su Carige, fa sapere Palazzo Chigi, “in considerazione degli esiti del recente esercizio di stress cui la banca e’ stata sottoposta, viene inoltre prevista la possibilita’ per l’Istituto di accedere – attraverso una richiesta specifica – a una ricapitalizzazione pubblica a scopo precauzionale, volta a preservare il rispetto di tutti gli indici di patrimonializzazione anche in scenari ipotetici di particolare severita’ e altamente improbabili (cosiddetti scenari avversi dello stress test)”.

Le misure previste nel decreto, spiega Palazzo Chigi, si pongono in linea di continuita’ con il provvedimento di amministrazione straordinaria recentemente adottato dalla Banca Centrale Europea. L’obiettivo e’ di consentire ai Commissari di assumere le iniziative utili a preservare la stabilita’ e la coerenza del governo della societa’, completare il rafforzamento patrimoniale dell’Istituto gia’ avviato con l’intervento del Fondo Interbancario dei Depositi, proseguire nella riduzione dei crediti deteriorati e perseguire un’operazione di aggregazione.

Leggi anche:
Dyson e Sony lasciano il Regno Unito. Governo May sotto pressione

“Stasera, durante il Consiglio dei ministri, abbiamo approvato il decreto che tutela i risparmi dei cittadini che hanno scelto la banca Carige”, ha detto il vicepresidente del Consiglio, Luigi Di Maio. “Le banche italiane – aggiunge – pagano il prezzo di un sistema di vigilanza della Bce che va dotato di strumenti rafforzati di controllo e di intervento. Saremo sempre dalla parte dei risparmiatori e dei correntisti, sempre”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti