Berlusconi: Berlusconi: coglioni? Ho esagerato, ma lo penso

Berlusconi: Berlusconi: coglioni? Ho esagerato, ma lo penso
Silvio Berlusconi
16 marzo 2019

“Avro’ anche esagerato ieri dicendo quella parolaccia pero’ lo penso veramente, penso che sono tutti impazziti”: cosi’ Silvio Berlusconi e’ tornato stamani a Melfi (Potenza) sul giudizio dato ieri sugli italiani che ancora si fidano del Governo. “Sono giu’ di morale – ha aggiunto – perche’ non capisco come gli italiani possano essere cosi’ fuori di testa. Guardo sondaggi e voti e dico: ma questi sono impazziti tutti?”.

Rispondendo alla domanda di un giornalista Berlusconi ha chiesto a sua volta: “Ma come puoi fare un paragone fra questo signore qui – ha detto indicando se stesso – e quello che ha fatto nella vita e quello che ha fatto uno di questi scappati di casa che non ha studiato ne’ e’ laureato e che dice che non c’e’ bisogno di sviluppare l’economia per creare nuovi posti di lavoro. No, basta la ricchezza che c’e’, basta togliere a chi ha e dare a chi non ha, cioe’ a loro. Ma e’ pensabile – ha concluso Berlusconi – che gli italiani non capiscano in che pericolo siamo caduti? E’ per questo che sono giu’ di morale”. L’ex premier, in Basilicata per la campagna elettorale delle regionali ha risposto puro a proposito della morte di Imane Fadil, la marocchina di 33 anni, teste chiave nei processi sul caso Ruby. “Spiace sempre che muoia qualcuno di giovane – ha detto – ma io non mai conosciuto questa persona e non ci ho mai parlato, le sue dichiarazioni sono tutte cose inventate e assurde”.

Leggi anche:
Sequestro beni Ciancio, "processo è un errore giudiziario"

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti