Berrettini non si ferma, è semifinale a Halle

Berrettini non si ferma, è semifinale a Halle
Matteo Berrettini
21 giugno 2019

La vittoria domenica scorsa a Stoccarda ha messo le ali a Matteo Berrettini, che ad Halle e’ approdato per la prima volta in semifinale in un torneo Atp 500. Il romano si trova evidentemente a suo agio sull’erba tedesca e oggi e’ finita nel suo carniere una vittima illustre come il russo Karen Khachanov, numero nove del ranking mondiale, battuto col punteggio di 6-2, 7-6.

Domani Berrettini avra’ di fronte il belga David Goffin, che in rimonta ha eliminato a sorpresa il n.5 del mondo e idolo di casa Alexander Zverev per 3-6, 6-1, 7-6. Sulla carta, un vantaggio per l’azzurro, che puo’ prolungare la striscia e trovarsi a giocare una nuova finale. Il 23enne romano, numero 22 Atp, ha impiegato un’ora e mezza per battere Khachanov, che ha tramortito volando subito sul 4-0. La timida reazione del moscovita non ha impedito all’azzurro di archiviare il primo set per 6-2.

In avvio di seconda frazione Khachanov ha salvato una palla-break e poi ha cominciato a rispondere un po’ meglio, riuscendo a trascinare l’avversario fino al sei pari. Nel tie break Berrettini ha allungato sul 3-1, poi sul 5-2 ed infine su e’ imposto 7-4 chiudendo con la vole’e di rovescio.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Addio O'Shea, l'Italia ricomincia da capo


Commenti