Bimba di 2 anni morta per sospetta emorragia, indaga procura Torino

Bimba di 2 anni morta per sospetta emorragia, indaga procura Torino
10 maggio 2018

La Procura di Torino indaga sulla morte di una bambina di due anni, avvenuta sabato 5 maggio, per una sospetta emorragia cerebrale. Il giorno prima la piccola, residente nella vicina Collegno, e’ stata portata al pronto soccorso dai genitori per ripetuti episodi di vomito e inappetenza. I medici l’hanno visitata e gestita come uno dei frequenti episodi di gastrite virale. La mamma ha pero’ spiegato che due giorni prima la bimba era caduta dal letto dei genitori, riportando un ematoma sulla fronte che, vista anche la risposta della piccola, non aveva destato preoccupazione.

Sabato 5 maggio, allarmati dalle condizioni di salute della bambina, che appariva poco reattiva e aveva piu’ volte vomitato, i genitori sono tornati all’ospedale di Rivoli, dove la piccola e’ stata visitata dal pediatra di guardia, che avrebbe registrato parametri vitali nella norma. La situazione da li a poco e’ peggiorata con bradicardia e la comparsa di un ematoma vicino al naso. Sospettando un’emorragia cerebrale, la bambina e’ stata trasferita dal 118 all’ospedale infantile Regina Margherita di Torino, dove e’ giunta in stato di coma. Quindi il successivo ricovero in rianimazione e la morte avvenuta nella notte.L’autopsia disposta dalla Procura si sta svolgendo in queste ore.

Leggi anche:
Due mesi senza novità per il velista italiano disperso ai Caraibi

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti