“Blues for the Sixties”, l’amore per gli anni ’60 di Mike Sponza

Loading the player...
17 giugno 2018

“Blues for the sixties” è il titolo del nuovo singolo del bluesman italiano Mike Sponza, brano che anticipa il nuovo album di inediti “Made in the Sixties”, in uscita il 22 giugno distribuito da Self. Scritta da Mike Sponza e Pete Brown, è l’unica blues song dell’album e testimonia la carriera quasi trentennale dell’artista nel mondo del blues europeo. Il brano è caratterizzato da forti venature rock.

Il video, girato a Villa Tripcovich a Trieste, ha come protagonista lo stesso Mike Sponza che, accompagnato dalla sua band, interpreta la canzone in un’atmosfera quasi onirica, indefinita e glamour, sospesa tra gli anni Sessanta ed oggi. Il regista Matteo Prodan ha voluto mettere in risalto il mood vintage del video giocando con la grana delle immagini, i colori e le visioni caleidoscopiche.

“Gli anni Sessanta come time capsule in cui ritrovare una serie di certezze ormai perse nei decenni; un non luogo fuori dal tempo in cui nulla di male può succedere. Un periodo in cui alla radio c’erano i Beatles, le super car erano le Jaguar E-Type, e al cinema si andava a vedere James Bond quello vero” così Mike Sponza racconta il periodo che tanto ama.

Leggi anche:
Flags, dai barconi dei migranti le bandiere di tutto il mondo

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti