Bugatti e Ferrari, tesoro abbandonato scoperto in granaio

Bugatti e Ferrari, tesoro abbandonato scoperto in granaio
9 dicembre 2014

Bugatti, Maserati ma anche Ferrari, alcune rarissime: un tesoro costituito da 60 macchine d’epoca è stato scoperto in un granaio vicino ad un’abitazione ad Echire, in Francia. Le auto, tutte fra gli anni 30 e gli anni 70, sono rimaste abbandonate per oltre 50 anni sotto una semplice costruzione in lamiera. Gli esperti lo hanno già definito il “Sacro Graal dell’automobile” e hanno stimato che il valore di questi pezzi, in alcuni casi unici, si aggira intorno ai 16 milioni di euro.Dietro a questa incredibile collezione c’è la storia di un sogno spezzato. L’appassionato di auto Roger Baillon, imprenditore nel settore del trasporto merci, ha collezionato le macchine nell’arco di 15 anni, con l’obiettivo di creare un museo di sua proprietà. Ma poi alcuni rovesci di fortuna hanno messo fine al suo sogno, ci sono state delle aste giudiziarie e tutta la faccenda ha segnato fortemente la famiglia che ha abbandonato le auto sopravvissute senza occuparsene più. Alla morte del figlio del collezionista gli eredi si sono rivolti alla casa d’aste specializzata Artcurial motocars che metterà all’asta le auto a febbraio 2015.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Lampedusa, trovato barcone con 12 corpi


Commenti