Calcio serie A, Juve “spaccaNapoli” e l’Inter vola in testa

Calcio serie A, Juve “spaccaNapoli” e l’Inter vola in testa
L'allenatore del Milan, Rino Gattuso
4 dicembre 2017

Juve “spaccaNapoli” e l’Inter ne approfitta schiantando il Chievo con una “manita” e volando in testa alla classifica dove non si trovava dai tempi di Roberto Mancini. La Roma aveva gia’ fatto il suo “dovere” battendo la Spal venerdi’ scorso all’Olimpico ma l’impresa e’ dei cugini della Lazio che espugnano Marassi, terreno di gioco che aveva sempre visto la Sampdoria incamerare i tre punti. Esordio amaro, invece, sulla panchina del Milan per Gattuso che regala il primo punto al Benevento che segna il gol del pari all’ultimo secondo addirittura con il portiere Brignoli. Questa, in sintesi, la fotografia della 15ma giornata di serie A, cui mancano le gare di stasera Crotone-Udinese e Verona-Genoa. Un dato appare eclatante: le prime 5 della classifica sommano ben 180 punti contro gli “appena” 230 della altre 15. E’ vero che al quintetto di testa restano da giocare 2 partite mentre al resto della compagnia ben 6 incontri ma la tendenza, comunque, non dovrebbe proprio cambiare. A 4 turni dalla fine del girone d’andata si fa, invece, interessantissima la lotta per il platonico ma significativo titolo di campione d’inverno. Difficile, infatti, che chi non si piazzi fra le prime tre poi possa trionfare a maggio. Ma questo e’ forse un campionato anomalo con 5 squadre, potenzialmente, racchiuse in soli 4 punti. E sabato prossimo c’e’ Juventus-Inter, il derby d’Italia, la partita che potrebbe lanciare i bianconeri verso il settimo scudetto consecutivo o la gara che potrebbe svelare scenari inaspettati per i nerazzurri di Spaletti. Da tenere d’occhio anche Chievo-Roma, Napoli-Fiorentina e Lazio-Torino, tre sfide alla portata delle formazioni di vertice ma che potrebbero nascondere qualche insidia. Intanto, domani e dopodomani attesa per l’ultimo turno di Champions: Roma e Juventus sono arbitre del proprio destino mentre il Napoli “dipende” dal Manchester City. In Europa League tutto gia’ definito, anche se l’Atalanta conta di chiudere prima il suo girone.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi anche:
Agli ottavi Juventus-Tottenham e Shakhtar-Roma

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti