Campagne al collasso, serve norma Consorzi

22 aprile 2014

“La semina di tante varietà che dovevano essere piantate ai primi di aprile è stata rinviata a causa della mancanza di fondi previsti in Finanziaria per fare partire la campagna irrigua. Coi tempi dilatati che si sono dati governo e parlamento e con quello perso da Crocetta e dalla sua maggioranza in rimpasti e nomine assessoriali, rischiano di rimanere soffocate le istanze di tanti imprenditori agricoli e piccoli coltivatori siciliani che aspettano l’acqua per irrigare i propri campi”. Lo afferma il deputato M5S, Matteo Mangiacavallo. “Con questi ritardi stiamo provocando un danno enorme all’economia siciliana – aggiunge – fondata prevalentemente sull’agricoltura. Si aspettava l’acqua per gli inizi di aprile, non ci sarà prima di giugno. E’ una vergogna”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Tribunale, non fermare operatività impianti ex Ilva. Udienza per ricorso d'urgenza 27 novembre


Commenti