Scoperta ad Acireale casa a luci rosse, denunciata proprietaria

1 novembre 2014

I Carabinieri della Compagnia di Acireale (Catania) hanno denunciato una donna di 53 anni per agevolazione e favoreggiamento della prostituzione. La signora, per incrementare il proprio budget, aveva locato un appartamento di Vico Oratorio ad Acitrezza, frazione del comune di Aci Castello (Catania), ad alcune donne di origine italiana e rumena che nell’alcova avrebbero intrattenuto numerosi clienti. I militari, nel corso delle indagini, hanno accertato che le prostitute, tra i 30 e i 40 anni, chiedevano per ogni prestazione circa 50 euro e che settimanalmente versavano, nelle casse della proprietaria di casa, 250 euro. La casa e’ stata sequestrata.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Muore dopo 31 anni di coma, Brescia piange Ignazio Okamoto


Commenti