Carburanti, avanti con i rincari

13 febbraio 2014

Dopo la mossa di TotalErg, s’infittiscono i rincari sulla rete carburanti italiana. Prezzi raccomandati in salita dunque per Ip (+0,9 centesimi euro/litro su benzina e diesel), Esso e Q8 (+0,5 centesimi per entrambe le compagnie e per entrambi i prodotti). Eni per il momento alla finestra. Il tutto in uno scenario di mercati relativamente calmi. Prezzi praticati sul territorio in leggera salita su ‘verde’ e diesel. No Logo in aumento solo sulla benzina. Nel dettaglio, le medie nazionali della benzina e del diesel sono adesso a 1,776 e 1,707 euro/litro (gpl a 0,819). Le punte in alcune aree sono per la ‘verde’ fino a 1,824 euro/litro, il diesel a 1,749 e il gpl a 0,839. La situazione a livello Paese (sempre in modalita’ ‘servito’), secondo quanto risulta in un campione di stazioni di servizio che rappresenta la situazione nazionale per Check-Up prezzi Qe, vede il prezzo medio praticato della benzina che va oggi dall’1,760 euro/litro di Eni all’1,776 di Ip (no-logo a 1,651). Per il diesel si passa dall’1,691 euro/litro di Esso all’1,707 di Ip (no-logo a 1,575). Il gpl, infine, e’ tra 0,794 euro/litro di Eni e 0,819 di Ip (no-logo a 0,764).

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Atlantia volta pagina: lascia Castellucci, deleghe a Comitato


Commenti