Caso Parma, Beretta: “No responsabilità Lega e Figc”

Caso Parma, Beretta: “No responsabilità Lega e Figc”
2 marzo 2015

“Escludo nel modo piu’ assoluto che ci possa essere una responsabilità di Lega e Federcalcio nella situazione del Parma. E’ stato fatto tutto ciò che era previsto da molti anni seguendo le norme esistenti”. Il presidente della Lega di A, Maurizio Beretta, interviene nel caso del Parma alla vigilia dell’assemblea del 6 marzo che dovrebbe vedere i presidenti della categoria affrontare la spinosa questione. “Le regole – continua – sono precise – prevedono tempi di controllo, decisioni successive ed eventualmente penalizzazioni. Alla fine di giugno ci sono dei dati che vengono valutati per l’ammissione ai campionati. Così ha fatto la Covisoc per quanto riguarda stipendi, contributi e parte fiscale. Evidentemente tutto era in linea. Poi c’e’ stata un’ulteriore verifica al primo di ottobre che riguarda la parte residua di stipendi, tasse e contributi e il problema si e’ evidenziato a novembre e li’ sono scattate le misure, cioe’ le penalizzazioni, ed e’ cominciato il passaggio di mano della società”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Wanda Nara: "Icardi all'Inter anche il prossimo anno"


Commenti