Catherine Deneuve mette all’asta la sua collezione personale Yves Saint Laurent

Loading the player...
21 gennaio 2019

Eleganti tailleur, una vasta collezione di scarpe, cappotti e accessori. Catherine Deneuve mette all’asta a Parigi, da Christie’s, il 24 gennaio, gli abiti disegnati per lei dal suo grande amico Yves Saint Laurent, lo stilista francese scomparso il primo giugno del 2008. L’attrice, 75 anni, lo ha definito un genio che disegnava abiti solo per rendere le donne più belle. Uno dei pezzi clou è il vestito da sera con perline indossato nel ’69 quando incontrò Alfred Hitchcock, o l’abito elegante con piume di struzzo rosa.

Catherine Deneuve è stata spesso descritta come una musa dello stilista, rientrava di sicuro nella cerchia di amicizie glamour di cui amava circondarsi, e tra cui c’era anche Grace di Monaco. L’attrice lo incontrò quando aveva 22 anni e la loro amicizia è durata 40 anni. Dominique Deroche, direttrice della comunicazione della casa di moda racconta: “Lei amava la sua fragilità, sapeva che quando era al suo fianco gli dava fiducia. Stavano bene insieme, si davano forza, è importante trovare uno spirito affine, un tenero compagno, soprattutto in lavori come questi”.

“Questa sua sicurezza nell’apparire in pubblico, di affrontare il pubblico, apparire al Festival di Cannes, agli Oscar – aggiunge parlando dell’attrice – vestita con un abito di Yves Saint Laurent io immagino che abbia trovato la forza per affrontare tutti. Sono abiti comodi i suoi, che ti rendono bella, e questa è una cosa molto importante per una donna”.

Leggi anche:
In Thailandia il primo festival dedicato alla marijuana
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti