Cgil, situazione esplosiva e Crocetta assente

11 marzo 2014

“La protesta dei forestali e dei lavoratori del comparto agro -alimentare- ambientale e’ la spia di un malessere diffuso. Il fatto e’ che la Sicilia affonda e dal governo regionale non vengono risposte per niente rassicuranti, ne’ sul fronte dei tentativi di recuperare risorse, ne’ su quello dei tempi che si dilatano. Oggi siamo qui per chiedere a Crocetta di dire chiaramente qual e’ lo stato dell’arte e quali iniziative intende intraprendere per evitare che il disagio sociale esploda”. Lo ha detto Michele Pagliaro, segretario generale della Cgil Sicilia durante la manifestazione del comparto agroalimentare e forestale. Pagliaro si e’ detto inoltre preoccupato “per la mancanza di una maggioranza solida che garantisca il buon esito delle azioni di governo, come dimostra la vicenda delle Province. Non ci si dipinga come il sindacato che batte cassa – ha aggiunto- infatti per primi abbiamo chiesto una riforma di questo sistema, che puo’ essere trasformato in una occasione di sviluppo. Come altre volte – ha sottolineato il segretario della Cgil – siamo pero’ rimasti inascoltati e oggi non siamo disposti a guardare in silenzio che vengano messe in forse anche le garanzie occupazionale”

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Allarme di Visco, frenata economia può vanificare successi


Commenti