I “Cinghiali” ringraziano dall’ospedale: “Stiamo bene”

Loading the player...
14 luglio 2018

Eccoli, sorridenti e pieni di gratitudine: sono i 12 ragazzi, che assieme al loro allenatore lasceranno giovedì l’ospedale di Chiang Rai, dove sono ricoverati da quando sono stati tratti in salvo dalla grotta di Tham Luang, nel Nord della Thailandia. “I 13 ‘Cinghiali’ – così si chiama la loro squadra di calcio – sono tutti in buone condizioni fisiche (…), e sono tutti su di morale”, ha detto ai giornalisti il ministro della Sanità thailandese, confermando le loro dimissioni.

E dal letto di ospedale i ragazzi ringraziano per l’affetto e il sostegno ricevuto in quei giorni difficili e raccontano qual è il loro cibo preferito: piatti succulenti a base di maiale, riso fritto e altre leccornie della tradizione thailandese. Ai bambini e ai loro genitori è stato consigliato di trascorrere del tempo con amici e familiari e di non rilasciare interviste ai media perché potrebbero innescare i sintomi del disturbo da stress post-traumatico.

Leggi anche:
Piazza San Carlo, oggi prima udienza preliminare

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti