Cinque alimenti per curare l’insonnia

25 maggio 2014

Sono 5 gli alimenti da mangiare per curare insonnia secondo dello Stanford Center for Sleep Sciences and Medicine. Negli Stati Uniti un adulto su dieci soffre di insonnia (cioè un disturbo del sonno caratterizzato dall’impossibilità di addormentarsi o di dormire per un tempo superiore ai sei mesi). Questa privazione del sonno può ridurre significativamente la qualità delle nostre vite.

Lo stress rimane la causa principale dell’insonnia, ma anche una corretta alimentazione è importante nel prevenire questo disturbo: infatti, spiega Naturalnews.com, mangiare cibi che contengono zuccheri, caffeina, glutine e certi tipi di grassi può contribuire allo sviluppo dell’insonnia. Di conseguenza è importante migliorare la propria dieta.

Ecco i 5 alimenti che aiutano a farci dormire meglio:

1) Mandorle. Le mandorle il migliore alimento per contrastare l’insonnia, dato che sono fonte di magnesio, che è utile per rilassare i muscoli.

2) Ciliegie. Si dice che siano importanti per migliorare il sonno. Per esempio, uno studio pubblicato dallo European Journal of Nutrition nel dicembre del 2012 riporta che i volontari che avevano consumato concentrato di succo di ciliegia per sette giorni hanno dimostrato di avere una quantità di melatonina superiore agli altri del gruppo.

3) Banane. Potrebbe sorprendere che le banane siano utili per dormire, visto che danno energia, ma questo frutto è ricco di magnesio e potassio e triptofano, che sono il “magico trio” degli alimenti che incrementano il sonno.

Leggi anche:
Dermatite atopica, epidemiologia e impatto socio-economico

4) Valeriana. Le proprietà ansiolitiche e sedative della radice della valeriana sono state dimostrate da numerosi studi. Una ricerca del 2011 pubblicata su Menopause ha rilevato che gli estratti di valeriana hanno fatto sì che le donne usate come campione che soffrivano di insonnia migliorassero la qualità del sonno.

5) Farina d’avena. La natura della farina d’avena, calda, calmante e tenera, ne fa un cibo che dà calma. Inoltre è solitamente consumata col latte, che è uno degli alimenti che più rilassano.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti