Atti compensi dirigenti P.A. a Consulta

Atti compensi dirigenti P.A. a Consulta
Corte Costituzionale
19 settembre 2017

Sara’ la Consulta ad occuparsi della questione di legittimita’ costituzionale delle norme del decreto legislativo n.33 del 2013 che dispongono la pubblicazione on line, da parte delle singole amministrazioni, dei compensi percepiti dai 140mila dirigenti pubblici italiani nonche’ dei dati desunti dalle dichiarazioni dei redditi e dalle situazioni patrimoniali, anche del coniuge non separato e dei parenti entro il secondo grado (se consentito dagli stessi). Lo ha deciso il Tar del Lazio con l’ordinanza n.9828. Ad avviso del Tribunale la previsione dell’obbligo di pubblicazione viola l’articolo 3 della Costituzione e il principio di uguaglianza formale e sostanziale perche’ mette sullo stesso piano i titolari di incarichi politici (per i quali era gia’ prevista la pubblicazione dei dati in ragione della peculiare funzione svolta) e i titolari di incarichi dirigenziali: si tratta di categorie notoriamente non assimilabili poiche’ soggette a regimi giuridici non comparabili.

Leggi anche:
Irlanda del Nord, due arresti per omicidio della giornalista McKee

La norma poi – a parere dei giudici amministrativi – appare violare il principio di uguaglianza sotto altro profilo, ponendo sullo stesso piano tutti gli incarichi dirigenziali, senza distinguere in ragione dell’amministrazione di appartenenza, della qualifica, delle funzioni in concreto ricoperte, dei compensi percepiti, e, quindi, dell’esposizione dei dirigenti al rischio corruttivo. Il Tar ha anche rilevato un profilo di contrasto con l’articolo 117, comma 1, della Costituzione, che vincola la potesta’ legislativa esercitata dallo Stato al rispetto, oltre che della Costituzione, dei vincoli derivanti dall’ordinamento comunitario, tra cui si collocano i principi di proporzionalita’, pertinenza e non eccedenza nel trattamento dei dati personali da divulgare per perseguire finalita’ pubbliche.

Leggi anche:
Al via l'operazione scuole sicure per contrastare gli spacciatori

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti