Conclusa a Taormina la 64esima edizione del Taormina Film Fest

Loading the player...
21 luglio 2018

Si è conclusa ieri, 20 luglio 2018 a Toarmina, in Sicilia, la 64esima edizione del Taormina film fest, festival del cinema che dopo un periodo di alti e bassi, con la direzione artistica di Silvia Bizio e di Gianvito Casadonte e la produzione di Videobank, punta a tornare agli antichi fasti.

L’edizione 2018 è stata dedicata ai mille volti delle donne. Molti dei film in concorso, infatti, erano diretti da donne e affrontavano temi come l’immigrazione, i rifugiati, la violenza di genere e soprattutto l’amore, la famiglia e la società. Tutta al femminile anche la giuria, capitanata da Martha de Laurentiis e composta da Maria Grazia Cucinotta, Donatella Palermo, Eleonora Granata e Adriana Chiesa.

Tra gli ospiti Matthew Modine, Richard Dreyfuss e Michele Placido a cui è andato il premio tauro d’oro alla carriera e Rupert Everett, miglior attore e miglior regista per “The Happy prince”, l’ultimo ritratto di Oscar Wilde. Menzione speciale, infine, per “Bekind”, film gentile sulla diversità girato dall’attrice e regista Sabrina Paravicini e dal figlio 12enne Nino Monteleone, affetto dalla sindrome di Asperger.

Leggi anche:
"Come una danza" Raf e Tozzi ancora insieme dopo "Gente di Mare"

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti