Confiscato patrimonio cugino Matteo Messina Denaro

20 aprile 2017

La Direzione investigativa antimafia di Trapani ha confiscato il patrimonio mobiliare, immobiliare e societario riconducibile a Giovanni Filardo, imprenditore edile originario di Castelvetrano, detenuto in carcere e cugino di primo grado del boss latitante Matteo Messina Denaro. Con lo stesso provvedimento è stata disposta anche la sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di dimora per quattro anni.

Leggi anche:
Thailandia, orrore sul web: uccide figlia su Facebook Live


Commenti