Berlusconi: parola a italiani, Pd-5S scenario pericoloso

Loading the player...
28 agosto 2019

“Abbiamo manifestato al presidente della Repubblica, ancora una volta, la necessità secondo noi di ridare la parola agli italiani”. Lo ha detto Silvio Berlusconi al termine delle consultazioni al Quirinale. “Abbiamo manifestato tutta la nostra preoccupazione per il pericoloso scenario che si sta delineando. Uno scenario che il capo dello Stato ha affrontato con equilibrio e con la saggezza che gli abbiamo sempre riconosciuto. Secondo noi il governo al quale il Pd e il governo 5 Stelle intendono dare vita è una soluzione politicamente sbagliata, una soluzione che consideriamo inadeguata ad affrontare i grandi problemi lasciati sul tappeto dall’esecutivo dimissionario”. “Forza Italia non potrà che essere all’opposizione di questo governo che non nasce dalla volontà degli elettori ma da una manovra di palazzo politicamente e programmaticamente debole”.

LA GAFFE “Perché l’Italia ha bisogno urgente di una svolta liberale e liberista…” All’uscita dal colloquio con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella per le consultazioni per un nuovo governo, Silvio Berlusconi ribadisce che l’opposizione all’esecutivo e fa un elenco delle caratteristiche della svolta ‘liberale e liberista’ necessaria al nostro paese. Ma si sbaglia e indica “una riforma della giustizia in senso giustizialista”, immediatamente corretto all’unisono dalle due signore vestite di bianco alla sua destra, le capogruppo alla Camera e al Senato Maria Stella Gelmini e Anna Maria Bernini, e dall’ex presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani: “garantista”!

Leggi anche:
Calenda presenta Azione: se diventeremo partitino ci scioglieremo
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti