Contatti Ue con Paesi membri per approdo Sea Watch e Sea Eye

Contatti Ue con Paesi membri per approdo Sea Watch e Sea Eye
4 gennaio 2019

La Commissione continua i suoi intensi contatti con gli Stati membri disponibili a trovare una soluzione sullo sbarco rapido delle persone a bordo della Sea Watch 3 e Sea Eye”. Lo ha detto la portavoce della Commissione Ue Mina Andreeva precisando che “ieri il commissario Avramopoulos ha invitato gli Stati membri a dare sostegno e a contribuire a questo sforzo congiunto per sbarcare in sicurezza quanti sono a bordo il prima possibile. Una serie di Stati membri ha espresso disponibilita’ verso questo sforzo congiunto e a sostenere Malta”. Olanda, Francia e Germania sarebbero disponibili ad accogliere le 49 persone a bordo delle imbarcazioni.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Di Battista-Di Maio: on the road verso Strasburgo per cambiare Ue


Commenti