Coppia si impicca in casa davanti figlia di 6 anni. Era di origine indiana

Coppia si impicca in casa davanti figlia di 6 anni. Era di origine indiana
La caserma dei carabinieri di Pegognaga
30 marzo 2018

Marito e moglie, lui di 35 anni, lei di 27, si sono tolti la vita in casa, a Pegognaga, nel Mantovano. Si sono impiccati con un’unica corda nelle scale interne dell’appartamento. Il macabro gesto e’ avvenuto, con ogni probabilita’, davanti agli occhi dell’unica figlia, una bimba di sei anni, che ora si trova ricoverata al Poma in pediatria. E’ in stato di choc e ha dei lividi sul collo: un particolare inquietante che fa sospettare che abbiano tentato di uccidere anche lei. Nelle prossime ore sara’ sentita con l’assistenza di una psicologa per provare a capire come e’ avvenuta la tragedia. A fare la terribile scoperta e’ stato il nonno, giovedi’ sera. Il marito alle due del pomeriggio aveva telefonato all’azienda agricola di Pegognaga dove lavorava dicendo che non sarebbe andato al lavoro perche’ doveva accompagnare la moglie ad una visita in ospedale. Da allora nessuno ha piu’ avuto notizie. “Era un ragazzo d’oro, con una bella famiglia. Siamo sconvolti e non abbiamo idea di quello che possa aver scatenato questo gesto” dice il titolare dell’allevamento dove lavorava il 35enne. Le salme della coppia, di origine indiana, sono alle camere mortuarie del Poma a disposizione del magistrato. Indagano i carabinieri.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Droga e tratta di esseri umani, colpo alla mafia nigeriana


Commenti