Così l’umanità colonizzerà la Via Lattea, in un video

Così l’umanità colonizzerà la Via Lattea, in un video
30 giugno 2019

Sembrano fuochi d’artificio che esplodono nella Via Lattea, ma sono astronavi che abbandonano il Sistema Solare per colonizzare la galassia: cosi’ un video spettacolare descrive come l’umanita’ futura potrebbe creare colonie in altri sistemi stellari, diventando una civilta’ galattica. Messo a punto dal gruppo multidisciplinare di esperti dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa) dedicato all’innovazione di frontiera (Advanced Concepts Team), il video e’ stato presentato presso il Jet Propulsion Laboratory (JPL) della Nasa, che ospita il Concorso di ottimizzazione della traiettoria globale (Gotc), il cui obiettivo e’ trovare la migliore soluzione per ottimizzare le traiettorie nei voli interplanetari. “Colonizzatori della Galassia” e’ il tema della competizione di quest’anno e le squadre si sono sfidate per trovare il modo piu’ efficiente dal punto di vista energetico per colonizzare altri sistemi stellari.

Ciascuna aveva il compito di immaginare un futuro a circa 10.000 anni da oggi, nel momento in cui l’umanita’ resettera’ il conteggio dei suoi anni, portandolo all’anno zero: sara’ l’inizio dell’era in cui l’umanita’ decidera’ che il tempo e’ maturo perche’ la razza umana si avventuri audacemente nella galassia e si stabilisca in altri sistemi stellari. Al centro della competizione l’idea che fra 10.000 anni l’umanita’ disporra’ di tecnologie tali da vivere nello spazio come mai prima d’ora.

Cio’ consentirebbe la creazione di cosiddette ‘navi generatrici’ o ‘arche spaziali’, ossia veicoli autosufficienti destinati a ospitare generazioni di esseri umani, in vista di un viaggio che potrebbe durare secoli o anche migliaia d’anni. Il video mostra che la colonizzazione della galassia comincerebbe con un processo che si aprirebbe a ventaglio dal Sistema Solare, ma poi le astronavi inizierebbero a viaggiare da un’estremita’ della galassia all’altra. Quando la simulazione termina, le aree che pullulano di insediamenti umani sono i bracci di Perseo e del Sagittario della Via Lattea e gran parte del braccio del Centauro.

Leggi anche:
Al via Eva di Parmitano: "Passeggiata spaziale" storica
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti