Crutchlow in pole, Rossi solo decimo. Dovizioso: “Posso puntare al podio”

Crutchlow in pole, Rossi solo decimo. Dovizioso: “Posso puntare al podio”
Valentino Rossi
5 maggio 2018

Cal Crutchlow partirà domenica in pole position nel Gp di Spagna, quarta prova del motomondiale in programma domani sul circuito di Jerez de la Frontera. L’inglese del team Lcr stampa l’1’37″653. In prima fila anche la Honda ufficiale di Dani Pedrosa, 2° a +0″259, e la Yamaha del team Tech3 di Zarco. Bene la Ducati di Jorge Lorenzo, quarto a 0″316: il maiorchino precede la Honda ufficiale di Marquez, quinto a 0″324 e le Suzuki di Rins, sesto a 0″331, e Iannone, settimo a 0″334. Dovizioso, uscito dalla trappola della Q1, è ottavo a 0″376 davanti alla Desmosedici del team Pramac di Petrucci, nono a 0″433. Decima e undicesima la Yamaha ufficiale con Valentino Rossi che precede Maverick Vinales.

Cal Crutchlow al settimo cielo per la pole ottenuta a Jerez. “Abbiamo fatto meglio rispetto all’ultima gara che abbiamo vinto – racconta il pilota Honda del team Lcr – Il team ha fatto lavoro grandioso, non credo potrebbero fare di più per me. Abbiamo fatto un grandissimo lavoro per la casa e questo ricompensa noi quanto loro. Dobbiamo continuare su questa strada, non vedo l’ora di gareggiare domani”.

Ottavo tempo per Andrea Dovizioso passato dalle forche caudine della Q1 nelle qualifiche del Gp di Spagna: “Sono particolarmente contento dello step dalla mattina al pomeriggio – ha detto a Sky Sport – quando abbiamo azzardato una mossa un po’ rischiosa”, ovvero montare la carena con le pendici aerodinamiche. “Domani posso puntare al podio – ha aggiunto – anche se all’ora della gara farà più caldo e bisognerà vedere come reagiranno le gomme. Però abbiamo lavorato bene. In Q2 mi è mancato il giro perfetto, ma il passo gara c’è e potremo dire la nostra”.

Leggi anche:
Europei, l'Italia fatica ma batte la Grecia

 

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti