‘Il Cucchiaio d’argento’, ricette e consigli dallo svezzamento ai 6 anni

‘Il Cucchiaio d’argento’, ricette e consigli dallo svezzamento ai 6 anni
4 aprile 2018

Un Cucchiaio d’argento anche per i più piccoli di casa. Sugli scaffali delle librerie arriva il più famoso libro di cucina italiana nella versione baby, con oltre 200 ricette pensate solo per loro. Dopo la collana di 10 libri Il Cucchiaino d’argento, Editoriale Domus lancia un nuovo ricettario: dal 17 aprile sarà infatti in vendita il Grande cucchiaino d’argento, un volume completo con le ricette e le indicazioni per piatti equilibrati sotto il profilo della nutrizione pediatrica, dallo svezzamento fino ai 6 anni. Come la maggior parte dei genitori sanno, ogni fase di crescita, a partire dallo svezzamento intorno al sesto mese di vita del bambino, ha le sue difficoltà in fatto di alimentazione: se prima c’è il passaggio non sempre indolore dal latte ad alimenti solidi e sconosciuti, poi seguono i no perentori per i piatti a base di verdure, per la carne e per il pesce.

Leggi anche:
Allarme terrorismo in Egitto, British ferma i voli per Il Cairo

Di fronte ai capricci dei bambini a tavola, spesso gli spunti per pappe gustose e sane si esauriscono e si rischia di assecondare le loro richieste di piatti non sempre equilibrati e adatti alla loro crescita. Di qui un volume che con oltre 500 pagine e 235 ricette è un valido aiuto per merende, pranzi e cene di tutti giorni come per le occasioni speciali. Non solo: ne Il grande cucchiaino d’argento oltre ai consigli pratici per una spesa intelligente, ci sono proposte su come impiattare in modo accattivante, raccontando passo passo la preparazione della ricetta attraverso numerose fotografie. In più ad aiutare mamme e papà nel difficile tetris del menù di un bambino ci sono i suggerimenti di esperti di nutrizione pediatrica su come scegliere gli ingredienti, comporre i pasti e calcolare le giuste porzioni nelle diverse fasi di crescita.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti