Cutrone piega la Samp, Milan ai quarti

Cutrone piega la Samp, Milan ai quarti
Cutrone
13 gennaio 2019

Vittoria ai supplementari per il Milan che supera la Sampdoria al Ferraris e si qualifica per i quarti di finale di Coppa Italia. Un pieno di fiducia per i rossoneri in vista della sfida di Supercoppa contro la Juventus mercoledi’ prossimo a Gedda. Reina con le sue parate e Cutrone, autore di una doppietta, i protagonisti di una serata che ha visto un Milan comunque non brillante e una Sampdoria poco concreta sotto porta nonostante le tante occasioni avute.

Parte bene il Milan che fa esordire dall’inizio Paqueta’ a centrocampo. Il primo tiro porta la firma di Castillejo ma e’ centrale e trova Rafael attento. Proprio il numero sette rossonero e’ uno dei piu’ attivi e crea scompiglio sulla fascia destra. Ma la squadra di Gattuso non ne approfitta e la Sampdoria cresce con il passare dei minuti nonostante Giampaolo perda Linetty per un problema ad una caviglia dopo appena 20′ inserendo Jankto. Al 22′ la prima vera occasione della partita con Caprari che fallisce la ribattuta su un tiro di Quagliarella respinto da Reina. Proteste da parte dei giocatori di casa che invocano il rigore per un intervento sull’attaccante al momento del tocco fallito ma Pasqua ben posizionato fa proseguire. Il Milan non riesce a costruire e sembra subire il gioco della Sampdoria ma al 42′ con una fiammata sfiora il vantaggio grazie a Higuain che trasforma un lancio verticale di Kessie in un diagonale rasoterra che sfiora di pochissimo il palo piu’ lontano.

Leggi anche:
Europa League sicura per la Roma, rivoluzione in vista

Milan che soffre anche nel secondo tempo ma grazie ai ritmi lenti mantiene comunque la porta inviolata e anzi va vicino al vantaggio ma Calhanoglu al 23′ non sfrutta una dormita della difesa blucerchiata su cross di Castillejo e ad un metro dalla porta mette a lato. Giampaolo prova a cambiare inserendo Saponara per Ramirez e poco dopo Caprari inventa un filtrante che libera Quagliarella ma la conclusione colpisce l’esterno della rete. E’ il momento migliore della Sampd che sfiora il vantaggio prima con un diagonale di Saponara in corsa poi con Ekdal che da fuori area impegna Reina costretto alla deviazione volante in angolo. Si va cosi’ ai supplementari dove diventano protagonisti Reina e il neo entrato Cutrone. Il portiere spagnolo salva infatti prima su Saponara e poi su Kownacki mentre Ekdal da buona posizione mette alto. Nel momento migliore della Sampdoria pero’ arriva il vantaggio del Milan. Conti da destra calibra un perfetto cross che Cutrone di piatto al volo devia in gol. La squadra di Giampaolo non si arrende ma trova ancora sulla sua strada Reina che salva su una girata di Kownacki prima che Cutrone beffi Rafael, mal posizionato, con un pallonetto per il gol che di fatto regala la qualificazione alla squadra di Gattuso.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti