Cyberbullismo, 7 adolescenti su 10 social prima dei 14 anni

Loading the player...
5 febbraio 2019

Sette adolescenti su 10 sono iscritti a un Social Network gia’ prima dei 14 anni; al contrario 1 solo su 16 risulta non essere in alcun modo ‘connesso’. E ancora: 8 adolescenti su 10 utilizzano la chat con la famiglia, o, almeno, con uno dei genitori. E’ quanto emerge da una ricerca condotta su quasi 6.000 adolescenti (che sara’ presentata a Milano martedi’ mattina in occasione del ‘Safer Internet Day’) realizzata dal consorzio Miur Generazioni Connesse e, in particolare, dall’Universita’ degli Studi di Firenze, dall’Universita’ degli Studi “Sapienza” di Roma e dal portale dedicato ai giovani e al mondo della scuola Skuola.net. Secondo la ricerca le relazioni sociali di quasi tutti i ragazzi passano ormai per gli strumenti digitali trasformandone profondamente le dinamiche, compresi i rapporti familiari.

Leggi anche:
Sri Lanka, jihad e rete internazionale dietro la strage. Il governo era stato avvertito

Cosi’ WhatsApp per quasi 1 studente su 2 (il 44,2%) e’ utile per tenersi informati per le diverse comunicazioni di servizio e il 14,6% lo utilizza soprattutto per scambiarsi informazioni a distanza. Mentre per il 22,4% e’ comunque una fonte di incomunicabilita’. L’uso della tecnologia puo’ pero’ essere anche molto ingombrante: la meta’ degli adolescenti (il 50,4%), un po’ a sorpresa, lascia a casa lo smartphone quando e’ insieme ai genitori, ai fratelli e, piu’ in generale, ai familiari. Sempre secondo la ricerca, quasi 4 giovani su 10 (il 38,5%), ammettono di non conoscere personalmente almeno la meta’ degli amici o dei ‘follower’ che hanno sui Social. E, spesso, tra questi si nascondono anche amici inesistenti, non a caso il 68% dei giovani intervistati, almeno una volta, si e’ imbattuto in un profilo falso. Eppure non sembra essere questa una delle priorita’ a cui pensano i ragazzi quando si connettono ai social e caricano contenuti: il 25% di loro riconosce di non essersi mai preoccupato della privacy dei propri dati online. Un tema fondamentale, questo, che puo’ avere risvolti drammatici e inquietanti, da ma di cui soltanto il 29% dichiara di interessarsene solo saltuariamente.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti