D-Heart, l’elettrocardiografo fai da te per smartphone

Loading the player...
18 gennaio 2019

Un elettrocardiografo fai-da-te che funziona con uno smartphone. Si chiama D-heart e lo ha ideato una startup italiana, fra le selezionate per partecipare all’importante fiera tecnologica di Las Vegas, il Ces, organizzato da Cta. Come funziona lo racconta uno dei fondatori, Nicolò Briante che ha trasformato un problema di salute, un infarto avuto da giovanissimo, in una opportunità.

“D-heart funziona collegandosi via bluetooth a qualsiasi smartphone o tablet apple o android e permette di ottenere un eletrocardiografo di livello ospedaliero direttamente sullo smartphone e poterlo condividere semplicemente con una email o un whatsapp con il proprio cardiologo o con il nostro centro di tele cardiologia attivo 24 ore su 24.

Leggi anche:
Arabia Saudita, lotta contro il tempo per riportare a regime produzione petrolifera

“Questo è il dispositivo, abbiamo inventato questo sistema unico di avvolgimento e srotolamento dei cavi che permette di posizionare gli elettrodi già nei punti corretti, si connette via bluetooth schiacciando il tasto centrale e la fotocamera dello smartphone dice esattamente dove posizionare gli elettrodi sul torace del paziente”. Il progetto ha cominciato la vendita in Europa e in Africa e ora sta cercando di ottenere le certificazioni per sbarcare negli Stati Uniti.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti