D’Ali (Ncd), “governo irresponsabile, vada a casa”

17 febbraio 2014

“Quest’oggi si è verificata una situazione paradossale, scaduto il termine di vigenza dei commissari a suo tempo nominati nessuno ha provveduto a prorogarne la nomina o ad indicarne dei nuovi, quindi le province siciliane (ad esempio quella di Trapani) si trovano di fatto nell’incredibile situazione dell’assenza giuridica e fisica del vertice istituzionale – lo afferma il senatore del Nuovo CentroDestra, Antonio D’Alì -. Al di là dell’irresponsabilità dell’Assemblea che non ha ancora provveduto ad esitare la legge di riforma, l’approssimazione del presidente e del suo governo è veramente ai limiti dell’immaginabile. Non si comprende  – conclude – come il governo regionale non se ne sia ancora andato a casa, avendo causato e continuando a causare danni di ogni tipo alla Sicilia”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
L'Udc a Fiuggi: senza un “centro” non si governa


Commenti