Dialogo se FI capirà il cambiamento

26 maggio 2014

‘Domani sara a Bruxelles “al vertice del Ppe per discutere il rinnovo della Commissione europea e per dire che all’interno del governo italiano c’è un’alternativa moderata alla sinistra”. Riparte col piglio del vincitore Angelino Alfano, dopo aver superato sul filo di lana la soglia di sbarramento per accedere al parlamento europeo. E se domani sarà al tavolo del Ppe già ora strizza l’occhio ai suoi ex compagni di partito. Forza Italia è crollata,  – è il ragionamento del ministro dell’Interno – ma se capisce che “il mondo è cambiato” allora si può anche dialogare. “A Renzi dico chiaro che il suo governo non è un monocolore Pd”. E ribadisce che “Forza Italia ha avuto un crollo e un nuovo movimento politico è nato nell’area moderata”, spiegando che “questo milione e 200mila voti sono un patrimonio enorme, una base per costruire un grande movimento moderato alternativo al centrosinistra”.

Dunque, per Alfano la sua formazione politica sarà pronta a parlare di riaggregazione dei moderati con Forza Italia a una condizione fondamentale e cioè “quando avranno capito che il mondo è cambiato”. “Quando lo avranno capito – evidenzia – ci facciano uno squillo di telefono, ma dalle dichiarazioni di oggi capisco che non è così”. In merito ai voti ottenuti dal suo partito insieme all’Udc che ha consentito di superare lo sbarramento del 4%, Alfano sottolinea: “Alle condizioni date questo è un risultato soddisfacente”, “noi abbiamo realizzato questo risultato e siamo qui a rivendicare con chiarezza che abbiamo avuto ragione a salvare l’Italia dal baratro in cui qualcuno voleva farlo precipitare”.

Sul fronte azzurro, intanto, arriva una dichiarazione al vetriolo di Raffaele Fitto:  “Non mi sembra che Alfano abbia raggiunto un risultato eccellente, la somma di Ncd e di Udc fa il 4,2%, non mi sembra un gran risultato. Poi c’e’ da comprendere che per rifare il centrodestra bisogna stare nel centrodestra, questo e’ un tema che deve essere oggetto di una riflessione e di una legittimazione”.

Leggi anche:
A volte tornano, Prodi vuole una maggioranza "Ursula". E Renzi agita il Pd
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti