Diego Costa: “Voglio andare via, Conte non ha il mio rispetto”

Diego Costa: “Voglio andare via, Conte non ha il mio rispetto”
15 agosto 2017

Diego Costa si scaglia ancora una volta contro il suo allenatore Antonio Conte. Il calciatore spagnolo, si sfoga dalle pagine del Daily Mail contro il suo tecnico al Chelsea: “Ora basta, mi stanno trattando come un criminale. Perché non mi lasciano andare se non mi vogliono più? C’è Conte dietro alla volontà del club di cedermi. A gennaio sono iniziati i problemi. Era cominciata la trattativa per rinnovare il contratto, poi si è fermata e sospetto che ci sia sempre Conte dietro a tutto ciò”. “Lo rispetto come allenatore, ha svolto un lavoro eccellente, ma non rispetto la persona. E’ lontano dai giocatori. E’ distante. Non ha carisma. Non ho mentito riguardo al messaggio telefonico. L’ho conservato ed è tutto vero. Mi ha scritto che non contava più su di me e che mi augurava le migliori fortune. Stop. Io ora aspetto che il Chelsea mi lasci andare. Quando un allenatore ti dice apertamente che non ha bisogno di te, cos’altro dovrei volere?” conclude.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Primo ko Italia, agli ottavi c'e' la Turchia


Commenti