Uccide la madre, arrestato. L’uomo è depresso per un amore finito male

Uccide la madre, arrestato. L’uomo è depresso per un amore finito male
3 maggio 2018

Alle 21 in punto un forte boato ha scosso la calma apparente di via Campana a Qualiano (Napoli). In quel momento i Gis dei carabinieri, il reparto speciale abituato ad intervenire nei momenti di emergenza, ha fatto detonare una piccola bomba per aprire la porta di ingresso e poi ha esploso cariche stordenti. E’ finito cosi’, dopo dieci ore, il lunghissimo assedio a Pasquale De Falco, il 37enne laureato in Economia che voleva fare il fiscalista ma che depresso per un amore finito male e’ caduto nel baratro del disagio psichico senza piu’ rialzarsi. Alle 11 di questa mattina l’uomo ha imbracciato il fucile del padre cacciatore e ha fatto fuoco tre volte contro la madre, Teresa Licciardiello, 67 anni, casalinga. Il padre Antonio, 74 anni, era fuori; avrebbe voluto uccidere anche lui, cosi’ ha riferito Pasquale allo zio Massimo che ha provato, con l’aiuto dei carabinieri, a farlo riflettere e ad arrendersi. Dopo dieci ore i Gis, arrivati via elicottero da Livorno, hanno fatto irruzione e lo hanno arrestato. Era illeso.

Quando e’ stato portato in auto, familiari e abitanti della zona hanno colpito la vettura dei carabinieri urlando offese contro di lui. Nessuno poteva mai pensare che sarebbe arrivato a un gesto cosi’ estremo, anche se quattro anni fa ha provato a suicidarsi, lanciandosi dal balcone di casa che affaccia sul corso principale della cittadina a nord di Napoli. “Ho sentito tre colpi di arma da fuoco e poi altri due e ho chiamato i carabinieri”, ha raccontato un testimone oculare che era sul posto nel momento del delitto. La zona e’ stata quindi presidiata dai carabinieri che hanno evacuato anche le case accanto, mentre i tiratori scelti dell’Arma hanno presidiato la zona dall’alto perche’ c’era il rischio che l’uomo potesse fare fuoco. L’uomo ora e’ in stato di fermo emesso dalla procura di Napoli Nord per il reato di omicidio.

Leggi anche:
A Napoli di nuovo scuole chiuse, protesta contro De Magistris
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti